Qualche mese fa abbiamo ricevuto una telefonata inaspettata: erano dei giovani ragazzi con un’idea brillante in mano e tanta voglia di aiutare il prossimo. Ci siamo subito interessati al loro progetto e vogliamo raccontarvelo.

Il progetto si chiama WeGlad: si tratta di una app sviluppata per aiutare i soggetti con difficoltà o disabilità motorie nei loro spostamenti attraverso tre funzionalità:

  • Navigatore: impostando il punto di partenza e quello di destinazione, WeGlad mostrerà, avvalendosi di Intelligenza Artificiale, il percorso più idoneo in base agli ostacoli che l’utente sceglie di evitare, secondo le proprie abilità. Sarà inoltre possibile mappare gli ostacoli stessi, fissi o temporanei, ovunque, su mappa condivisa con tutti e, di trovare parcheggi accessibili o di indentificare i mezzi di trasporto pubblici idonei e le relative fermate accessibili.
  • Mappatura strutture: sulla app è possibile individuare le strutture agibili con i relativi dati di ubicazione e orari di apertura, corredate da foto dell’ingresso per comprendere l’accessibilità dell’entrata, degli interni e i relativi spazi di manovra, assieme alle foto della toilette per verificarne l’usabilità. Gli utenti potranno confermare i dati o aggiungerne altri per rendere più oggettiva l’informazione sull’accessibilità.
  • Social network: la community è alla base dell’app, i vari utenti possono infatti interagire fra di loro per confrontarsi sui percorsi, raccontare esperienze personali, dare e chiedere aiuto e perché no, fare amicizia.

I fondatori del progetto sono due ragazzi di Torino, Paolo Bottiglieri e Petru Capatina, che hanno avuto l’idea in seguito a esperienze personali a stretto contatto con persone in carrozzina. Prima in famiglia e poi al lavoro i ragazzi hanno avuto modo di avvicinarsi a questa realtà e vedere con i propri occhi quante difficoltà dovessero affrontare quotidianamente questi Gladiatori, perché è così che li vedono i due ragazzi: WeGlad è infatti la contrazione di Welcome Gladiators;

“Gladiatori che scendono nell’Arena della Vita e che ogni giorno vincono battaglie contro ostacoli che non dovrebbero esistere, avendo difficoltà che non hanno scelto. Spesso non ci rendiamo conto di quanto 10 centimetri possono tradursi in muri insormontabili” – spiega Capatina.

“Il nostro obiettivo è di far notare a più persone possibili questa Arena, spesso invisibile.
Entrarci insieme come collettività, che lotti per l’accessibilità di tutti, è nostra responsabilità!” –
aggiunge Bottiglieri.

Stanchi di vedere persone in difficoltà o impossibilitate a praticare determinati percorsi, hanno deciso di dare il loro contributo. È iniziata dunque un’avventura in cui i ragazzi si sono informati e documentati viaggiando in Italia e in Europa arrivando fino a Bruxelles, alla ricerca di quante più informazioni possibili. Alla fine, hanno ideato e sviluppato un Open Social Navigator: sì, perché oltre ad essere un navigatore basato sulla rete sociale, è anche aperto, ovvero chiunque può contribuire indicando eventuali barriere architettoniche, inserendo nuovi percorsi o aggiungendo ulteriori luoghi accessibili.

Insomma, WeGlad si presenta come una vera e propria innovazione per velocizzare gli spostamenti di quelle persone che troppo spesso si trovano bloccate per via di ostacoli o strutture non adeguate, ma è anche un progetto a cui tutti possiamo contribuire.

WeGlad è anche la prima start-up innovativa, a vocazione sociale e Benefit in Piemonte, e tra le prime in Italia.

Noi di Max Application siamo orgogliosi di aver supportato fin dall’inizio questa realtà come finanziatori e speriamo che sempre più imprese e persone si aggiungano all’Arena.

E se l’altruismo e la generosità dell’iniziativa non bastassero, è stato pensato anche un progetto di Corporate Social Responsibility: le aziende che partecipano possono coinvolgere i dipendenti in una sfida interna che porterà i partecipanti, che maggiormente hanno arricchito la app di informazioni e mappature, a vincere un voucher monetario da devolvere a entità Non Profit di loro gradimento. Insomma, un guadagno per tutti.

La app WeGlad è già disponibile gratuitamente su Play Store e App Store. Gli utenti possono dunque iniziare a scaricarla e dare il loro contributo aggiungendo le informazioni utili per la community.